Ultime News
Nuove modalità rilascio tesserino agonistico (Dicembre 27, 2019 5:31 pm)
Categorie CSEN Ciclismo 2020 (Dicembre 27, 2019 4:58 pm)

REGOLAMENTO Circuito “Enduro Monti Savonesi (EMS)”

PREFAZIONE 
L’Enduro è una specialità che abbina le capacità tecniche e fisiche della downhill e del cross country. Il percorso di una gara di Enduro deve essere prevalentemente sterrato e può presentare tratti stretti ed esposti, rocce, guadi, salite e discese ripide.
Le tracce che costituiscono le prove speciali sono prevalentemente in discesa, ma caratterizzate comunque da una percentuale di tratti pedalati in salita non superiori al 15% del totale sia come lunghezza che come dislivello altimetrico. Le percentuali di cui sopra riguardano il totale delle prove speciali, risulta pertanto possibile la presenza di prove di prevalente discesa anche se non prive di rilanci o tratti di salita vera e propria.
Il circuito ed il singolo evento sono di livello amatoriale e sono ideati per dare la possibilità agli appassionati di mtb di partecipare ad una gara particolarmente divertente nella sua formula ed adatta a mettere alla prova le proprie capacità in mtb quali guida, resistenza e abilità, una formula molto apprezzata ultimamente e che riscuote grande successo sia presso i professionisti che gli amatori in generale.
La competizione si articola in 3 Prove Speciali denominate Prove di Abilità o semplicemente Prove.
Le tracce e le informazioni del percorso saranno comunicate 2 week-end precedenti la gara

Art.1 – IL CIRCUITO

Il circuito amatoriale affiliato CSEN, denominato “Enduro Monti Savonesi (EMS)”, è stato ideato per valorizzare il territorio della Provincia di Savona della costa e dell’entroterra e per dare risalto al lavoro dei trail builders volontari locali che tracciano e puliscono i percorsi per renderli fruibili agli appassionati anche durante tutto l’anno.
Il circuito prevede 4 prove che si svolgeranno nelle seguenti date e località:

Data
Località
Nome della tappa
Società Organizzatrice
28 aprile 2019
SAVONA (Conca Verde)
Enduro Konca Verde
Polisportiva Quiliano Bike & Konca verde ride experience
26 Maggio 2019
BARDINETO (SV)
Bardineto Enduro
Bardineto Outdoor Sport e Natura e Asd Outdoor Thunder Loano
27 Luglio 2019
SASSELLO (SV)
Enduro dell’amaretto
Mc Sassello
14 settembre 2019
ROCCHETTA CAIRO (SV)
Rokkenduro
Le pecorelle smarrite

Art. 2 – PARTECIPAZIONE 

2.1 NUMERO MASSIMO
Il numero massimo dei partenti per ogni singola gara è fissato in 130 unità. Al raggiungimento della quota massima prevista le iscrizioni saranno chiuse in maniera inderogabile. Gli organizzatori di ogni singola gara avranno facoltà di aumentare questo tetto massimo a propria discrezione. 
2.2 PARTECIPANTI
Potranno partecipare alle singole gare e quindi alle premiazioni finale del circuito, tutti i tesserati CSEN e degli altri Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI;
Possono partecipare anche i tesserati della Federazione Ciclistica Italiana (FCI) delle categorie amatoriali e maggiorenni;
Chi non è in possesso delle suddette tessere può partecipare alla singola gara pagando al momento dell’iscrizione la TESSERA GIORNALIERA dello CSEN con copertura assicurativa al costo di Euro 10,00;
Sono ammessi tutti i concorrenti di maggiore età tesserati e non, muniti di certificato medico sportivo ai sensi della normativa vigente, fatto salvo i concorrenti di età compresa tra i 16 e i 18 anni non ancora compiuti, che dovranno essere in possesso di manleva sottoscritta da uno dei genitori affidatari o tutore legale.
Ogni atleta per concorrere alla premiazione finale deve aver collezionato punti in almeno due tappe del circuito.
2.3 ISCRIZIONI
Le iscrizioni dovranno pervenire al Comitato Organizzatore della gara entro e non oltre le ore 24:00 del giorno immediatamente precedente la Gara al costo di Euro 25,00.
E’ possibile regolarizzare il pagamento dell’iscrizione anche presso la segreteria di gara sino a 1 ora prima della partenza del primo concorrente con una sovrattassa di Euro 10,00 e pertanto al costo di Euro 35,00.

5.2 CERTIFICATO MEDICO
Gli iscritti dovranno presentare una copia del Certificato Medico ai sensi della normativa vigente in corso di validità il giorno della gara, o precedentemente inviandone copia all’indirizzo mail fornito dalla segreteria delle località del circuito.

2.3 CATEGORIE
Le Categorie ammesse sono:
Under 20: uomini e donne dai 16 ai 20 anni. (Per i minorenni è necessario la manleva di un genitore)
SENIOR: uomini da 20 a 50 anni
OVER 50: uomini dai 50 anni in su
DONNE
E-bike (maschile e femminile)

Art. 3 – CLASSIFICHE E ASSEGNAZIONE PUNTEGGI 

3.1 CLASSIFICHE
La classifica della singola gara è ricavata dalla somma dei tempi di percorrenza del concorrente delle sole prove speciali, ai quali potrebbero aggiungersi gli eventuali ritardi accumulati nel percorrere i trasferimenti entro l’orario prestabilito, per raggiungere le diverse partenze delle prove.
Al termine di ogni singola Gara verranno stilate le classifiche Assolute e di Categoria sommando i punteggi acquisiti dai partecipanti in ogni singola Gara. 
Tutte le prove produrranno un punteggio valido per tale classifica secondo la seguente tabella:
1° Class.
600
16° Class.
130
2° Class.
500
17° Class.
128
3° Class.
420
18° Class.
126
4° Class.
360
19° Class.
124
5° Class.
300
20° Class.
122
6° Class.
260
21° Class.
120
7° Class.
240
22° Class.
118
8° Class.
220
23° Class.
116
9° Class.
200
24° Class.
114
10°Class.
190
25° Class.
112
11°Class.
180
26° Class.
110
12°Class.
170
27° Class.
108
13°Class.
160
28° Class.
106
14°Class.
150
29° Class.
104
15°Class.
140
30° Class.
102
Dal 31° al 130°
a scalare di un punto
100
130° class.
1

3.2 BONUS
A fine circuito verrà altresì assegnato un bonus di 150 punti ad ogni concorrente che avrà disputato e portato a termine tutte le tappe. Questi punti di Bonus saranno validi per la determinazione delle classifiche finali. 
3.3 CASI DI PARI PUNTEGGIO
In caso di pari punteggio, dopo l’ultima gara da parte di due o più concorrenti, si terrà conto in primis del maggior numero di gare disputate e in caso di ulteriore parità, si premierà l’atleta piazzato meglio nell’ultima gara disputata.

Art. 4 – PREMIAZIONI SINGOLA COMPETIZIONE E PREMIAZIONE FINALE DEL CIRCUITO

4.1 PREMIAZIONE SINGOLA COMPETIZIONE

Ogni singola tappa ha discrezione e facoltà di aggiungere premi in modo soggettivo e stabilire categorie specifiche e aggiuntive. (Es. Al più giovane Al più anziano ecc.)
Al termine di ogni singola gara del circuito verranno premiati: 
primi 3 atleti assoluta maschile
primi 3 atleti Under 20,
primi 3 atleti Over 50,
primi 3 atleti assoluta femminile
primi 3 atleti E-bike

Se tra i primi 3 della classifica assoluta saranno presenti atleti piazzati anche nei primi 3 posti delle categorie maschili, prevarrà il riconoscimento nella classifica assoluta ed essi cederanno il posto ai successivi piazzamenti nella categoria d’appartenenza.
La premiazione avverrà con materiale tecnico fornito dagli sponsor.
4.2 PREMIAZIONE FINALE CIRCUITO “Enduro Monti Savonesi (EMS)”
Al termine delle tappe del circuito sulla base della classifica generale stilata secondo i criteri dell’art.3, verranno premiati:
i primi 5 uomini della classifica assoluta.
le prime 3 donne della classifica femminile
i primi 3 atleti della classifica e-bike (uomini e donne)

Art. 5 – PERCORSO DI GARA

Il tracciato è segnalato con cartelli ed alcuni tratti sono delimitati da fettucce; Qualora un concorrente dovesse uscire dal tracciato fettucciato, anche involontariamente, è tenuto a rientrarvi dallo stesso punto e a ripristinare la fettuccia strappata, pena la squalifica. È vietato apportare modifiche al percorso da parte dei concorrenti durante lo svolgimento delle manifestazioni compresi i giorni di prova liberi antecedenti la gara, l’organizzazione si riserva di modificarlo senza preavviso nel caso di emergenze di tipo meteorologico e comunque per garantire la sicurezza in gara. 
Sulle Prove saranno presenti Giudici individuati dai singoli Organizzatori incaricati di verificare il corretto svolgimento della Prova, il loro giudizio è insindacabile
Le prove speciali saranno opportunamente segnalate, nonché chiuse a terzi ed interdette al traffico solo durante lo svolgimento della manifestazione e non durante le prove libere.

Art. 6 – ISCRIZIONI, VERIFICA TESSERE ED ASSEGNAZIONE NUMERI DI GARA 

6.1 ATTRIBUZIONE NUMERI DI GARA
I numeri di gara saranno assegnati in primis sulla base alle classifiche delle precedenti edizioni, in seconda battuta seguendo criteri del comitato organizzatore, e per ultimo seguendo l’ordine cronologico d’iscrizione. Questi criteri vengono applicati al solo fine di consentire ai più veloci di procedere per primi, evitando traffico pericoloso sui tracciati. Questi criteri verranno applicati a tutte le iscrizioni regolarizzate prima di 24 ore dalla partenza. Per le iscrizioni avvenute solo nelle ultime 24 ore dalla gara si terrà conto solo dell’ordine cronologico d’iscrizione.

6.2 PACCO GARA
Le quote d’iscrizione comprendono il pacco gara e il buono per il pasta party.

6.3 TABELLA PORTA NUMERO
Ogni concorrente riceverà la propria tabella porta numero e la relativa tabella di marcia; sarà cura di ogni concorrente controllare che questa sia saldamente fissata.
6.4 TESSERA GIORNALIERA
Per ogni singola tappa, gli organizzatori potranno predisporre le tessere giornaliere da acquistare sul posto. Il costo dipende da ogni singola organizzazione di tappa in base ai loro accordi con il comitato provinciale CSEN. (prezzo consigliato 10 euro)

6.5 PARTENZA/START 
La partenza è individuale o per gruppi di 2,3 o 4 concorrenti, intervallati da tempi di 30/60 secondi a discrezione dell’organizzazione e del numero degli iscritti. I tempi imposti, comunque sempre abbastanza lunghi per i trasferimenti, permettono ai concorrenti di procedere anche per piccoli gruppi.
La partenza dei concorrenti dall’inizio delle PS è individuale con un intervallo di 30 Secondi tra un atleta e il successivo, secondo l’ordine di partenza individuato sul pettorale e secondo la tabella di marcia stampigliata sul porta numero.

I trasferimenti tra una prova speciale e l’altra non sono cronometrati, tuttavia sono fissati tempi prestabiliti dall’organizzazione di gara, entro i quali ogni concorrente deve transitare.
Durante i trasferimenti, gli atleti sono responsabili dell’osservanza del Codice della Strada, per i minori la responsabilità ricade su chi li rappresenta quel giorno
Durante la gara di Enduro, se il concorrente percorre il trasferimento (non cronometrato) in un tempo inferiore a quello assegnato, giungendo in anticipo sul proprio orario di partenza di una qualsiasi prova speciale, deve attendere categoricamente prima della linea di partenza sino all’orario indicato sulla propria tabella oraria, fino al via dell’Ufficiale di gara. In caso di presentazione allo START in ritardo, è facoltà dell’Ufficiale di gara stabilire quando avverrà la partenza
Il concorrente NON può anticipare la partenza, rispetto al proprio orario prestabilito in tabella. Del pari, se il partecipante dovesse presentarsi con un ritardo superiore ai 20 minuti presso il punto di partenza delle prove speciali verrà automaticamente squalificato.

Art. 7 – NORME COMPORTAMENTALI E ABBIGLIAMENTO OBBLIGATORIO

7.1 BRIEFING
30 minuti prima della partenza del primo concorrente sarà effettuato un briefing dal direttore di gara nella zona della partenza. Il briefing servirà per dare ai concorrenti eventuali informazioni o informarli di modifiche dell’ultimo momento riguardanti il percorso o lo svolgimento della gara. E’ pertanto fortemente consigliata la presenza di ogni concorrente.

7.2 NORME COMPORTAMENTALI
I concorrenti più lenti sono obbligati ad agevolare il sorpasso degli atleti più veloci. Tale manovra dovrà essere resa possibile non appena le condizioni del tracciato lo consentono. 
I concorrenti che saranno sorpresi al di fuori del percorso o che manifesteranno un comportamento scorretto saranno immediatamente “denunciati” al Presidente di Giuria.

7.3 ROTTURE
Eventuali rotture tecniche del mezzo dovranno essere riparate fuori dal tracciato della gara. 

7.4 SOCCORSI
In caso di incidente è auspicabile che ogni concorrente presti soccorso al concorrente in difficoltà ed avvertire il personale di servizio. La direzione di gara si riserverà di penalizzare o squalificare i concorrenti che non rispetteranno tale norma.

Ogni concorrente che si ritira dalla manifestazione è tenuto ad avvisare la direzione di gara. I concorrenti che si ritirano o sono fuori tempo massimo, devono raggiungere la partenza nel più breve tempo possibile, seguendo le indicazioni dei commissari di gara.
Per dare modo ai soccorsi di raggiungere un eventuale concorrente infortunatosi lungo una PS, questa potrà anche essere sospesa e i concorrenti che transiteranno nella PS non saranno cronometrati. Il percorso potrà anche essere deviato dal suo tracciato originale e sarà consentito raggiungere le Ps con opportune indicazioni dei responsabili di gara.
È consigliato avere con se un telefono cellulare per essere rintracciati o per contattare l’organizzazione in caso di problemi durante lo svolgimento della gara. La direzione di gara comunicherà durante il briefing il numero di telefono da contattare in caso di reale necessità.
7.5 MATERIALE OBBLIGATORIO
È obbligatorio l’utilizzo del casco integrale e protezione per la schiena (anche integrata nello zaino). 

Art.8 – RESPONSABILITA’ 

Gli organizzatori del circuito declinano ogni responsabilità per sé e per i suoi collaboratori, per incidenti o danni a persone o cose, che dovessero verificarsi prima, durante e dopo la manifestazione o per effetto della stessa. La partecipazione avviene a proprio rischio. 
Con l´iscrizione, il concorrente rinuncia ad ogni diritto di querela, anche contro terzi, contro le società organizzatrici e tutte le persone fisiche e giuridiche coinvolte nell’organizzazione della manifestazione. Sottoscrivendo il modulo di iscrizione si dichiara di essere in possesso di regolare tessera, di aver preso visione del presente regolamento e si esprime il consenso dell’utilizzo dei dati, giusto il disposto della legge sulla Privacy n. 675 del 31/12/96.